27

OTT

2017

Piccola Storia del Napolitain

La tradizione di accompagnare il cioccolato al caffè, risale a più di tre secoli fa. Nata probabilmente in Francia, è stata ripresa dai Savoia e ha dato vita a tante raffinate ricette. Nella seconda metà del Novecento, i bar italiani cominciano a servire il caffè accompagnato da un cioccolatino. Nasce così il Napolitain, il cioccolatino rettangolare e sottile lungo circa 3 cm per lato servito accanto alla tazzina, oggi presente in tante varianti nei cataloghi dei migliori cioccolatieri. L'origine del nome è incerta, ma molti la fanno risalire a Napoleone, grande amante del cioccolato. Filicori Zecchini ha creato una nuova esperienza sensoriale reinventando le ricette di questi classici cioccolatini, aggiungendo un tocco contemporaneo e ingredienti italiani di alta qualità come la menta di Pancalieri, i nocciole IGP di Piedmont e le arance calabresi.

I Napolitan di Filicori Zecchini sono confezionati singolarmente, cioccolatini a forma quadrata disponibili in un set da 5, ognuno dei quali è un piccolo capolavoro di sapori, un mix di diversi profumi e sensazioni. Sono disponibili varietà Prestigious Grand Cru Prestige e Blend di Cioccolato, cioccolatini a base di zucchero e aromatizzati, arricchiti da sapori tradizionali italiani. Questi cioccolatini raffinati possono essere assaggiati da soli o insieme a un caffè Filicori Zecchini.

X
ND // Web Agency
realizzazione siti web